I personaggi

CHIARA POGGI – VITTIMA DI OMICIDIO

1
Chiara Poggi, 26 anni. La mattina del 13 agosto del 2007 la ragazza è sola in casa nella villetta di famiglia (i genitori e il fratello sono in vacanza in Trentino) quando, in pigiama, apre la porta al suo assassino che, apparentemente, conosce. Muore perchĂ© qualcuno le sfonda la testa con un oggetto mai identificato e dopo la butta giĂą dalle scale. Per l’accusa il colpevole è Alberto Stasi, il fidanzatino che per primo trova il corpo di Chiara e chiama i soccorsi.

MICHELE BUONINCONTI –  COLPEVOLE DI OMICIDIO
d1-2

Alberto Stasi, fidanzato della vittima, lancia l’allarme dalla villetta di famiglia della fidanzata Chiara Poggi, 26 anni, dicendo di averla ritrovata in una pozza di sangue.

Dopo vari processi, viene condannato a sedici anni di reclusione per omicidio nel processo d’appello di rinvio (2014) dalla Corte d’appello di Milano. Precedentemente era stato assolto in primo grado nel 2009 e anche in appello nel 2011 (sentenza annullata dalla Corte di Cassazione nel 2013). La Corte di Cassazione deve ancora pronunciarsi in via definitiva sul caso. La nuova udienza è prevista in primavera.

« Il caso

I testimoni »