La difesa

February 2, 2016|GiallosuGiallo

e8fd00_f9d74efb96c941a5b9315a53250c57f6

Padre Gratien ha sempre ribadito di essere innocente e di avere solo voluto il bene di Guerrina.
Il legale di Padre Gratien Alabi, Francesco Zacheo, ha rivelato di volere smantellare uno dei tanti indizi che proverebbero la colpevolezza di Alabi, ovvero la sua presunta frequentazione di prostitute in quanto Padre Gratien soffrirebbe d’impotenza: se gli esami dovessero accertare questa malattia, la sua posizione dovrebbe alleggerirsi.

L’avvocato ha inoltre dichiarato di avere intenzione di chiedere la carcerazione domiciliare per il suo assistito: “Non ci sono prove schiaccianti contro Padre Gratien Alabi“, ha detto l’avvocato.

Secondo alcune testimonianze degli abitanti di CĂ  Raffaello, numerose sarebbero state le donne affascinate dal prete di origine congolese.