Come andrĂ  a finire

April 5, 2016|GIALLOsuGIALLO

e8fd00_92773b837f3d42b0802f42fb6e215b59

Il 16 febbraio 2016 Freddy Sorgato, la di lui sorella Debora e la “tabaccaia innamorata” Manuela Cacco sono stati arrestati con l’accusa di omicidio premeditato della segretaria 55enne Isabella Noventa.

 

A distanza di due mesi però mancano ancora sia il cadavere che l’arma del delitto.

 

Manuela Cacco accusa Debora di avere ucciso materialmente “a colpi di mazzetta in testa” Isabella.
Freddy Sorgato invece afferma di avere causato accidentalmente la morte di Isabella Noventa durante un gioco erotico.
Debora Sorgato tace.

 

Secondo quanto riportato da un noto quotidiano online, il legale di di Manuela Cacco, l’avv. Gian Mario Balduin, avrebbe il sospetto che Freddy e Debora Sorgato non parlino perchĂ© c’è qualcuno ancora non identificato che li terrorizza. Per questo sarebbero così reticenti, silenziosi o meglio… assai preoccupati…

 

E rincara la dose l’avv. Gian Mario Balduin: “Però la persona che mi lascia l’amaro in bocca è anche il convivente di Debora, perchĂ© una persona – tra l’altro appartenente all’Arma – che convive con un’altra per sei anni e non si rende conto di che demonio ha a fianco e soprattutto non si rende conto per quasi due mesi che nel suo armadio c’era uno scatolone contenente il vestiario della sera dell’omicidio, ci sono i soldi e le armi… Diciamo che se fosse capitato a qualunque altro cittadino italiano, si sarebbe trovato le manette ai polsi, quella sarebbe stata la prima reazione di qualsiasi buon inquirente”.

 

« La difesa

»