I testimoni

April 8, 2016|GIALLOsuGIALLO

LE TELECAMERE DI SORVEGLIANZA

e8fd00_dfcb19002a914bf09c5250630b046253

Sono le telecamere le “testimoni” di questa brutta storia fatta di bugie, omissioni, depistaggi, silenzi.
E’ dalle telecamere che emergono alcune immagini che mostrerebbero una donna, con una giacca del tutto simile a quella indossata quella sera da Isabella, dirigersi verso la piazza.

La persona con giacca bianca e cappuccio filmata dalle telecamere di videosorveglianza nel centro di Padova si rivelerĂ  poi essere Manuela Cacco, la tabaccaia, prestatasi ad una messinscena organizzata per depistare gli inquirenti.
E ancora, è dai filmati riprodotti dalle telecamere di video sorveglianza posizionate nell’area limitrofa a Piazza Insurrezione, a Padova, che emerge il passaggio di un’Audi bianca, lo stesso modello di macchina del Sorgato, intorno alla mezzanotte di venerdì.

Infine tutti e tre – Freddy, Debora e Manuela – tra mezzanotte e mezza e mezzanotte e tre quarti, sarebbero stati filmati dalle telecamere di video sorveglianza posizionate a Noventa Padovana, dove risiede l’uomo.