La corte si pronuncia su Boettcher

(Milano) – Alexander Boettcher, il 32enne broker già condannato per le aggressioni con l’acido in due diversi processi rispettivamente alla pena di 23 e a 14 anni di reclusione, in primo grado, si è visto confermare la condanna a 23 anni anche dalla Corte d’Appello.

boettcher-chi-minaccia-la-testimone

I magistrati hanno anche provveduto a trasmettere in Procura un verbale contenente le dichiarazioni dell’sua ex amante e complice Martina Levato dalla quale ha avuto anche un figlio (nato in carcere e che probabilmente verrà dato in adozione).

Si potrebbe infatti aprire un nuovo procedimento per la tentata evirazione di Antonio Margarito da parte della donna, all’epoca totalmente succube dalla forte personalità del Boettcher.

(Diarana Sestilli)