Una taglia su “Igor il russo”

(Bologna) – Una raccolta fondi per mettere insieme una cospicua¬†somma¬†di denaro: questa l’iniziativa intrapresa da un gruppo di persone vicine a¬†Maria Sirica, vedova di Davide Fabbri, il barista di Budrio (BO) assassinato dall’ancora latitante Igor¬†Vaclavic detto “il russo” (alias Norbert Feher) il 1¬į aprile 2017. A spiegarlo ai media √® l’avvocato Giorgio Bacchelli che si sta occupando del caso per conto della famiglia Fabbri.

Igor Vacalavic "alias Ezechiele Norberto Feher

Igor Vacalavic “alias Ezechiele Norberto Feher

Dopo le intense ma fallimentari ricerche (durate oltre tre mesi) messe in atto dalle¬†forze dell’ordine, “Igor” che, lo ricordiamo, √® tuttora¬†ricercato anche per l’omicidio della guardia ecologica volontaria Valerio Verri (avvenuto l’8 aprile 2017 a Portomaggiore) si √® quindi deciso di istituire una vera e propria “taglia”.

Nonostante ciò, amici e parenti della vittima non hanno mancato di esprimere a polizia e carabinieri:

“il loro pi√Ļ vivo apprezzamento e ringraziamento”.

Non √® escluso che Igor possa anche essere responsabile di un’altra scomparsa: quella collegata al¬†giovane musicista¬†soprannominato¬†“Dome Dama“, al secolo Domenico D’Amato. Il rapper l’ultima volta √®¬†stato avvistato proprio nelle¬†zone in cui quei giorni si aggirava il pericoloso killer.

(Diarana Sestilli)