Trovati nel web – AA.VV.

Trovati nel web – (Autori Vari)

Ognuno ritiene, senza dubbio, che la propria esperienza di “realtà” sia vera e assolutamente unica. Non ci si interroga mai su “cosa” sia la realtà e come la percezione di essa sia relativa; anzi, si procede secondo più o meno stabili schemi cognitivi e organizzativi.

Ma, se si crede ciecamente a ciò che si vede, senza porsi degli interrogativi, può essere un problema.

Questa è la rubrica delle domande scorrette, delle realtà parallele, delle intuizioni sfrenate, delle interpretazioni possibili e delle innumerevoli versioni che ognuno può dare dei fatti delittuosi.

E’ la rubrica dei colpevoli che possono risultare innocenti e degli innocenti che possono scoprirsi colpevoli.

E’ la rubrica del multiverso digitale, del ragionamento estremo, della coscienza collettiva in Rete, dei pensieri che fluttuano e guizzano nel mare magnum del web.

Buona lettura.